Gli aspetti legali dell'e-commerce: la mia guida. Scaricala qui, è gratuita!

7. La firma del contratto

Cosa firmare e dove mettere la firma. Le clausole da approvare in maniera separata. Come scambiarsi il contratto a distanza.

È necessario che tu ed il tuo cliente abbiate ciascuno in mano un contratto firmato da entrambi.
Dovrete firmare il contratto alla fine del testo contrattuale, dovrete firmare anche quelle clausole chiamate vessatorie od onerose, che sono richiamate alla fine del contratto.

Il codice civile prevede infatti che se il contratto è predisposto da una delle due parti, ed in questo caso sei tu ad averlo predisposto, e se nel contratto ci sono un determinato tipo di clausole allora queste clausole devono essere sottoscritte in maniera separata dalle altre, altrimenti non saranno valide.

Nel contratto che ti ho fornito, tu ed il tuo cliente approverete in maniera specifica la clausola n. 13 e la clausola n. 19.
Se ti interessa sapere in generale che tipo di clausole vanno approvate a parte, leggi l’art. 1341 c.c.

Inoltre, è bene che tu ed il tuo cliente firmiate ogni singola pagina del contratto, in modo da evitare che uno di voi possa modificare il contenuto di questa pagina.
Metti pure la tua firma (o anche solo una tua sigla) al margine del contratto e invita il cliente a fare altrettanto.

Se tu ed il tuo cliente non potete firmare il contratto nello stesso momento e nello stesso posto perché siete fisicamente distanti, il modo più veloce per scambiarsi i contratti firmati è quello di firmare il contratto, scansionarlo e spedirlo al cliente che dovrà a sua volta firmarlo, scansionarlo e spedirtelo.

Se tu ed il tuo cliente possedete una pec, allora è meglio scambiarvi il contratto via pec.

Un metodo ancora più sicuro da un punto di vista legale è quello di spedire il contratto al cliente con posta tradizionale. Spedisci in questo caso due copie, da te firmate.
Una di queste copie il cliente la trattiene per sè e l’altra, la firma e te la restituisce, sempre via a posta tradizionale.
Purtroppo al momento non esistono soluzioni sicure al 100%, come la firma digitale che siano alla portata di tutti.